Speciali

Reportage dai “NATO Days 2016” di Ostrava

Durante il weekend del 17-18 settembre la municipalità di Ostrava (Repubblica Ceca) ha ospitato per il quindicesimo anno consecutivo i “NATO Days”, forse il più grande show di difesa e sicurezza in tutta Europa.

L’evento, pensato inizialmente come semplice “security show” – le prime due edizioni non si sono svolte in aeroporto, e si è cominciato a parlare di air show vero e proprio solo dopo l’esibizione delle Red Arrows alla quinta edizione – è cresciuto continuamente di anno in anno, come testimoniato oltre che dal crescente afflusso di pubblico anche dall’incetta di premi fatta quest’anno alla European Airshow Council (EAC) Convention tenutasi a Malta:

  • Il prestigioso trofeo Paul Bowen è stato un riconoscimento diretto per la crescita dinamica dei Nato Days negli anni scorsi. Presentando il trofeo Gilbert Buekenberghs, president di EAC ha dichiarato: “Gli organizzatori dei NATO Days hanno creato un evento imperdibile, veramente internazionale, sviluppando partnerships di lunga durata, battendosi per consegnare il miglior evento possibile ai loro ospiti assicurando al tempo stesso di migliorare i loro metodi di collaborazione con gli eventi e gli show delle alter nazioni”.
  • Il riconoscimento “Media e Marketing”, premio che lo show si è aggiudicato per la quinta volta in sei anni (Primo premio nel 2011 e nel 2015, terzo premio nel 2013, 2014 e nel 2016)
  • Il riconoscimento “Airshow Photography”, presentato per la prima volta nel 2016 da EAC per l’airshow più accomodante con i fotografi.

Lo scopo primario dell’evento è di presentare l’ampio spettro di risorse e capacità delle forze armate della Repubblica Ceca in primis, degli altri paesi cosiddetti del “Gruppo Viserad” (Polonia, Slovacchia e Ungheria) e dei suoi alleati NATO. Oltre ad essere uno dei più visitati show europei i NATO days rappresentano anche un importante evento sociale nonché un vero e proprio volano tra i rappresentanti della sfera commerciale privata con i rappresentanti della sfera commerciale e dei governi nazionali, top manager ed importanti personalità politiche, accademiche, e culturali.

Ai NATO days è possibile assistere alla presentazione di mezzi pesanti militari, di polizia e salvataggio, dimostrazioni dinamiche di addestramento di forze speciali e di polizia, display in volo e presentazioni di armamenti, equipaggiamenti e attrezzature militari, il tutto affiancato da una imponente mostra statica caratterizzata da ampie possibilità di interazione con il pubblico.

Dal 2014 è stato inoltre introdotto il concetto di Special Partner Nation: tra le varie nazioni partecipanti una viene designata Special Partner, avendo così il diritto di presentare in statica e dinamica i propri mezzi aerei e terrestri, a differenza delle altre nazioni partecipanti che presenziano prevalentemente con apporti aerei. Nel 2014 la special partner nation è stata la Polonia, nel 2015 la Svezia, mentre per la presente edizione è stata la volta della Germania.

Nonostante il clou dell’evento sia stato durante il weekend, presso l’aeroporto Leos Janáček di Ostrava l’intera settimana è stata animata dagli arrivi dei partecipanti, costantemente e tempestivamente segnalati dall’organizzazione a beneficio di tutti gli spotters, dall’organizzazione di meeting, workshops e seminari nella città di Ostrava, e dalle prove dei display dinamici. Mercoledi 14 settembre è stato organizzato l’”Action Afternoon”, una esposizione di mezzi militari, di polizia e di salvataggio,tra i quali spiccava il MiG-21 nei colori del VZLU (Aeronautical Research and Test Institute) utilizzato per testare i seggiolini eiettabili, giovedì 15 sono state organizzate delle proiezioni cinematografiche e venerdì delle chat con i piloti e i militari.

1 2 3Pagina successiva

Commenta

Close
X