Eventi

Grosseto Air Show 2017: presenti F-35 Lightning II e G550 CAEW

Si sono svolte ieri , sabato 24 giugno, lungo il litorale di Marina di Grosseto, le prove della manifestazione aerea “Grosseto Air Show 2017”.

Un programma ricco e completo che ha visto per la prima volta anche la partecipazione dei due più recenti assetti acquisiti dall’Aeronautica Militare: il Lockheed Martin F-35 Lightning II e il Gulfstream G550 CAEW.

Si tratta infatti della prima apparizione pubblica in un air show di questi due velivoli dell’Aeronautica Militare, altamente tecnologici e che rappresenta in pieno lo spirito con cui la Forza Azzurra vuole rinnovarsi nel corso dei prossimi anni e che rappresentano in pieno il nuovo concetto di Aeronautica 4.0. Concetto che il Capo di Stato Maggiore gen. s.a. Enzo Vecciarelli ha ribadito anche nella mattinata durante la cerimonia per il Centenario dei Gruppi Caccia di cui vi daremo conto prossimamente.

L’F-35, accompagnato da 4 Eurofighter in una formazione a diamante soprannominata “Centenario” in occasione dell’evento, ha sorvolato il lungomare di Marina di Grosseto per poi sganciarsi dalla formazione ed effettuare un passaggio in solitaria, mostrando la baie armamento ventrali.

Il G550, in tutta la sua eleganza, ha effettuato alcuni passaggi scortato da due Eurofighter Typhoon.

Si sono esibiti (e si esibiranno anche oggi, domenica 25 giugno)  molti altri velivoli dell’Aeronautica Militare, a partire dagli assetti del Reparto Sperimentale Volo con il Tornado “Special Color”, l’Eurofighter Typhoon, il T-346A, il C-27J Spartan; il 15° Stormo con l’HH-139A e la dimostrazione di soccorso in mare; il P180 del Centro Addestramento Equipaggi (CAE) Multicrew scortato da due Eurofighter Typhoon; il KC-767A del 14° Stormo (qui il nostro tour a 360° a bordo del tanker) affiancato da due Tornado del 6° Stormo e due AMX del 51° Stormo per simulare un rifornimento in volo; e per concludere l’immancabile Pattuglia Acrobatica Nazionale, le Frecce Tricolori.

Inoltre hanno partecipato i paracadutisti della Folgore, aviolanciati da un C-27J della 46ª Brigata aerea di Pisa, l’F-16 della Belgian Air Force (gia incontrato al 55 PAN e Airpower 2016) che con il lancio delle flares ha dato un tocco di colore e vivacità all’esibizione; il Breitling Jet Team, la pattuglia privata francese composta da 7 Aero L-39 Albatros e sponsorizzata dal famoso marchio di orologi; il  North American T6G Texan di Sandro Pagliarin. Nella giornata di domenica è prevista anche l’esibizione della Yakitalia, di cui vi avevamo parlato in un precedente articolo.

Insomma… una entusiasmante giornata di volo, che si ripeterà domenica 25 giugno e che sarà possibile vedere in diretta su RAI 1 a partire dalle 15:30. A questo link tutti i dettagli per chi vuole partecipare dal vivo, con indicazioni sui parcheggi, viabilità…

Prossimamente sulla nostra pagina Facebook l’album completo con tutte le foto dell’evento.

Articoli correlati

Commenta

Close
X