Notizie

Ultimo volo per gli F-4 Phantom USAF

Si è svolta lo scorso 21 dicembre presso la Holloman Air Force Base (New Mexico) la cerimonia di addio degli F-4 Phantom II in servizio con l’USAF. Gli ultimi hanno terminato il loro servizio mercoledì scorso ed in molti hanno voluto rendergli omaggio.

Il Phantom è un è un cacciabombardiere supersonico biposto prodotto dalla McDonnell Douglas a partire dal 1960 (primo volo nel 1958). E’ stato in servizio per 53 anni. E’ stato impiegato durante la Guerra del Vietnam e nel periodo della Guerra fredda anche con ruolo di ricognizione aerea e attacco al suolo, mentre durante la prima Guerra del Golfo è stato utilizzato per missioni di soppressione delle difese aeree nemiche.

Fu prodotto in circa 5200 esemplari, divenendo così il caccia occidentale a reazione più prodotto di sempre dopo l’F-86 Sabre.

Gli F-4 Phantom vennero radiati dalla USAF a partire dal 1996. Negli anni successivi gli F-4 furono convertiti in QF-4 ad opera della BAE Systems. L’operazione di conversione consisteva nel rendere i Phantom dei droni, controllabili sia da remoto (unmanned) che da bordo (manned), e fungere da target nelle esercitazioni.

Più di 300 sono stati convertiti in drone, ma solo 70 sono stati abbattuti in 145 missioni. Spesso vengono utilizzati nella configurazione “manned” per testare i sistemi d’arma, o per dei chase flight di velivoli a pilotaggio remoto o per addestramento. Nonostante la conversione, molti esemplari hanno mantenuto la loro colorazione originale, e nel corso degli anni si sono esibiti per conto della Air Combat Command’s Heritage Flight  negli air show. Fino allo scorso 21 dicembre erano in carico all’82d Aerial Targets Squadron presso la Tyndall Air Force Base, in Florida, e la Holloman Air Force Base, in New Mexico.

 

I restanti QF-4 saranno demilitarizzati. Al loro posto la Boeing fornirà i QF-16, degli F-16 convertiti in drone.

Queste sono alcune foto della cerimonia “Phinal Phligt” del 21 dicembre. (Credit: Holloman Air Force Base Public Affairs Office)

 

Video a 360° a bordo del Phantom durante il “Phinal Phlight”:

 

Articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close