Eventi

Red Bull Air Race 2015: a Spielberg vince Hall

L’australiano Matt Hall vince la tappa austriaca di Spielberg della Red Bull Air Race World Championship, battendo il britannico Paul Bonhomme in una sfida all’ultimo centesimo di secondo. Terzo posto per l’americano Kirby Chambliss il quale torna sul podio dopo l’ultimo del 2010 a New York City.

La particolarità di questa tappa è che il circuito è formato da piloni (gonfiati ad aria) situati sul sedime del circuito di Formula 1 di Spielberg. I decolli e gli atterraggi avvengono sui due rettilinei del circuito. Guarda il nostro resoconto del 2014!

Vuoi saperne di più sulla Red Bull Air Race? Leggi questo: http://www.fromtheskies.it/red-bull-air-race-2015-inizia-la-nuova-stagione/

Hall ha conquistato il primo posto bloccando il cronometro sul tempo di  56.851, contro i 56.908 di Bonhomme. L’australiano sale per la prima volta sul gradino più alto del podio dopo averlo sfiorato ripetutamente piazzandosi secondo e terzo. Quest’anno è arrivato tra i primi tre 5 volte sul 6, ed attualmente occupa la seconda posizione nella classifica generale a 5 punti da Bonhomme.

I 20.000 spettatori di Spielberg non saranno di certo contenti della brutta prestazione dell’idolo di casa, Hannes Arch, eliminato al primo turno dopo aver volato sotto la quota minima ed aver colpito il pilone dello start. Il forte vento ha condizionato la gara di Arch e degli altri piloti per tutta la giornata di domenica, dopo che venerdì e sabato ha piovuto senza interruzione. Anche Lamb, campione in carica, non è riuscito a qualificarsi per le fasi finali.

I risultati della gara: 1. Matt Hall (AUS), 2. Paul Bonhomme (GBR), 3. Kirby Chambliss (USA), 4. Martin Sonka (CZE), 5. Pete McLeod (CAN), 6. Matthias Dolderer (GER), 7. Michael Goulian (USA), 8. Peter Besenyei (HUN), 9. Nicolas Ivanoff (FRA), 10. Yoshihide Muroya (JPN), 11. Juan Velarde (ESP), 12. Hannes Arch (AUT), 13. Nigel Lamb (GBR), 14. François Le Vot (FRA)

L’anno scorso Arch ha perso il titolo proprio all’ultima gara, a Spielberg, e anche quest’anno a Spielberg ha ottenuto un pessimo risultato che lo allontana sempre di più dalla vetta della classifica: 1. Bonhomme 55 punti, 2. Hall 50, 3. Arch 30, 4. Sonka 23, 5. McLeod 18, 6. Lamb 17, 7. Dolderer 15, 8. Muroya 11, 9. Ivanoff 11, 10. Goulian 10, 11. Chambliss 9, 12. Besenyei 8, 13. Velarde, 14. Le Vot

Ed ora il gran finale negli USA, ultime due gare a Fort Worth e Las Vegas!

 

Articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close