Recuperato l’elicottero dei Vigili del Fuoco atterrato vicino ad un dirupo

È stato recuperato nel pomeriggio di ieri, domenica 12 dicembre, l’elicottero Agusta-Bell AB 412 dei Vigili del Fuoco che giovedì scorso aveva effettuato un atterraggio di sicurezza a Cafasse (Torino),  sul monte Corno, in prossimità di un dirupo.

L’atterraggio si era reso necessario a causa della fitta nebbia che ha colto di sorpresa l’equipaggio durante un volo di addestramento.

Vista la scarsa visibilità e la difficoltà nell’individuare un’area idonea all’atterraggio, quattro aerosoccorritori del nucleo Speleo Alpino Fluviale si sono calati con il verricello da un’altezza di 25 metri ed hanno predisposto l’area sottostante – tagliando alcuni alberi – per favorire l’avvicinamento dell’AB 412 “Drago 66” che nel frattempo era rimasto in hovering. L’atterraggio è avvenuto su una strada tagliafuoco, nelle vicinanze di un dirupo.

Come mostrato dal filmato, l’Ab 412 “Drago 66” è stato parzialmente smontato e messo in sicurezza. Ieri, 12 dicembre, è stato agganciato e prelevato da un altro elicottero, l’Erickson Air Crane S-64 che lo ha trasportato nella sede dell’Air Green di Cafasse.

Ecco un altro filmato che mostra le operazioni di sollevamento dell’AB 412 da parte dell’ Air Crane

L’Erickson Air Crane S-64 ha una capacità di carico di circa 9000 kg, può essere impiegato anche nella lotta anticendio se dotato di serbatoio da 8000 litri. In seguito allo scioglimento del Corpo Forestale dello Stato, i 4 S-64F sono stati riassegnati ai Vigili del Fuoco.

About Valerio De Cecco

Con il volo nel sangue sin da piccolo, ho iniziato a volare a 16 anni per poi appassionarmi alla fotografia aerea partecipando a vari air show ed eventi aeronautici in Italia e all'estero. Ho creato questo blog nel 2008.

Commenta

X

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co