Curiosità

McCain, pilota disatroso!

John McCain
John McCain

Los Angeles, 6 Ottobre 2008 – Come pilota, all’epoca in cui serviva nella Marina Militare degli Stati Uniti, il veterano John McCain era un mezzo disastro: tra schianti ed esplosioni, provoco’ un incidente dopo l’altro. A riferirlo, e’ il quotidiano ‘The Los Angeles Times’.

Il primo sinistro, da cui al pari degli altri McCain usci’ quasi incolume, avvenne 48 anni fa nella baia di Corpus Christi, in Texas: l’allora 23enne tenente, durante un volo di addestramento a bordo di un Ad-6, precipito’ e ci rimise ambedue le ali. Nella sua biografia, il senatore dell’Arizona sostiene che la caduta fu provocata da un guasto al motore “spentosi mentre tentavo di atterrare”: ma le conclusioni cui giunse una successiva inchiesta interna delle autorita’ militari smontano tale ricostruzione, indicando che non vi fu invece alcun problema tecnico, e che lo schianto fu causato “dall’aver impostato una potenza troppo bassa per mantenere in quota l’aereo“; si tratto’ quindi di un errore.

E non finisce qui:l’anno successivo, nel 1961, McCain stava volando nella zona sud della Spagna e…, per una manovra azzardata, ando’ a sbattere contro i fili dell’alta tensione, innescando tra l’altro un black-out. “Faceva il pagliaccio”, hanno raccontato le anonime fonti.

Quattro anni dopo altro ‘botto’ in Virginia, a bordo di un T-2. In Vietnam l’epilogo: nel 1967 il suo velivolo fu misteriosamente distrutto da un’esplosione sul ponte di una portaerei.

Tre mesi dopo, durante una missione di bombardamento contro Hanoi, il caccia sul quale viaggiava fu abbattuto e McCain catturato dal nemico: non il massimo, per un pilota.

Mai, scrive il giornale californiano, tutti questi episodi sono finiti sotto ai riflettori; il maturo esponente repubblicano ufficialmente e’ invece sempre stato descritto come un grande eroe di guerra.

Articoli correlati

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio