Notizie

Atterraggio d’emergenza per il Sea Vixen a Yeovilton

Ieri, sabato 27 maggio, l’unico Sea Vixen ancora in condizioni di volo ha compiuto un atterraggio di emergenza con in carrello retratto presso l’aeroporto di Yeovilton in Gran Bretagna.

Il de Havilland DH.110 Sea Vixen coinvolto nell’incidente è soprannominato “Foxy Lady”, XP924 G-CVIX. Aveva appena completato l’esibizione al Duxford Air Festival e stava rientrando alla base quando, durante le fasi di avvicinamento alla pista, il pilota ha constatato che il carrello di atterraggio non si era estratto, costringendolo ad un atterraggio di emergenza con carrello retratto, un “belly landing”.

Come mostrano queste foto scattate da Scott Dabinett, non appena il Sea Vixen ha toccato il suolo il pilota ha sganciato il canopy e spento i 2 turbojet Rolls-Royce. Il servizio antincendio è subito accorso sulla pista, il pilota è uscito da solo dal Vixen senza riportare ferite, mentre per il velivolo dovranno essere quantificati i danni.

Ecco il Sea Vixen in azione a Duxford durante l’ultimo air show

 

Il Sea Vixen è operato dalla Navy Wings che attraverso le donazioni ha restaurato e mantenuto in condizioni di volo questo splendido aereo che ha fatto la storia della Royal Navy. Tutti i dettagli alla pagina https://www.navywings.org.uk/support-us/sea-vixen-appeal-2017/

Il de Havilland DH.110 Sea Vixen era un aereo da caccia bimotore imbarcato a doppia deriva, progettato ed inizialmente prodotto dall’azienda britannica de Havilland Aircraft Company negli anni cinquanta.  Impiegato dalla Fleet Air Arm della Royal Navy fino al 1972, il Sea Vixen è stato l’ultimo velivolo progettato dall’azienda fondata da Geoffrey de Havilland, ad entrare in servizio. Il prototipo venne portato in volo per la prima volta il 26 settembre 1951.

Articoli correlati

Commenta

Close
X