NotizieSpeciali

Eurofighter Typhoon austriaci a protezione del WEF 2016

Dal 20 al 23 gennaio si è svolto il World Economic Forum a Davos.

Questo evento richiama esponenti di primo piano della politica e dell’economia internazionale, con al seguito uno stuolo di giornalisti rigorosamente selezionati. I vari esponenti si ritrovano per discutere su tematiche attuali e urgenti che il mondo si trova ad affrontare, in materia di economia, ambiente, salute…

E’ così che ogni anno Davos, oltre ad essere famosa per i suoi impianti sciistici, diventa per qualche giorno il fulcro del mondo.

Le Forze aeree svizzere e le Forze aeree austriache (Österreichische Luftstreitkräfte) hanno il compito di proteggere i cieli di Davos durante lo svolgimento del forum economico, dove viene istituita una No Fly Zone. La No Fly Zone è una zona interdetta a qualsiasi traffico aereo, ed è soggetta a controllo militare.

 

Le basi aeree svizzere impegnate in questa attività sono state Sion nel 2014, Meiringen nel 2015, Payerne nel 2016, dove hanno preso servizio gli F-5 Tiger e gli F-18 Hornet. In questo video del 2015 si possono osservare gli F-5 Tiger II – con la caratteristica livrea della Patrouille Suisse – decollare e atterrare dalla base di Meiringen. Sono armati con missili AIM-9P5 e dotati di serbatoio ausiliario ventrale.

Video: https://www.youtube.com/watch?v=tI13hLT3ORU

La Svizzera ha iniziato a ritirare i suoi F-5 dal servizio. 10 sono già stati dismessi, 22 sono ancora in servizio di cui 6 riparati recentemente dopo che erano stati individuati dei danni strutturali. Il Saab Gripen E avrebbe dovuto sostituire gli F-5 ma, a seguito di un referendum, la popolazione svizzera ha scelto di non acquistare nuovi velivoli. Ora la Difesa elvetica ha procrastinato il ritiro degl F-5 al 2017, in attesa di trovare una soluzione.

Le Forze elvetiche hanno schierato a protezione dei cieli di Davos anche gli F-18 Hornet, armati con AIM-9X e AIM-120B AMRAAM

Video: https://www.youtube.com/watch?v=AH-N9fss924

Le forze aeree austriache quest’anno hanno rischierato 15 Eurofighter Typhoon presso la base di Zeltweg. L’operazione di sorveglianza ha preso il nome di “Daedalus 16”. I Typhoon, armati con un missile IRIS-T e dotati di due serbatoi ausiliari, hanno sorvolato la No Fly Zone per intercettare eventuali intrusi. Ecco le immagini degli Eurofighter in azione a Zeltweg riprese sabato scorso da Flight Video & Photo.

Video versione corta: https://www.youtube.com/watch?v=m3RM9QQogRk

Video versione lunga: https://www.youtube.com/watch?v=AQMKcF3leIw

 

Articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close