Speciali

Typhoon Flag, conclusa l’esercitazione per la Linea Eurofighter dell’AM

Si è svolta dal 20 giugno al 15 luglio l’esercitazione “Typhoon Flag” condotta congiuntamente dal 4° Stormo di Grosseto e dal 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle, e che ha coinvolto tutti gli Stormi Eurofighter (4°, 36°, 37° e 51° Stormo) dell’Aeronautica Militare.

Ogni Stormo ha inizialmente preso parte all’esercitazione dalla propria base aerea per poi rischierarsi per due settimane presso la base pugliese di Gioia del Colle. L’attività ha coinvolto sia i mezzi che il personale, cercando di ricreare un vero e proprio rischieramento fuori area che ha coinvolto tutti i reparti dell’Aeronautica Militare operanti con Eurofighter Typhoon.

In occasione dell’esercitazione abbiamo fatto visita alla base di Gioia del Colle e abbiamo avuto l’opportunità di fotografare gli Eurofighter rischierati.

Nata con l’obiettivo di validare e consolidare tutte le tattiche sviluppate nei teatri operativi e durante i corsi Weapons Instructor Course, la “Typhoon Flag” è stata un’occasione per addestrarsi anche in prospettiva della prossima attività esercitativa denominata “Cobra Warrior” alla quale l’Aeronautica Militare parteciperà il prossimo settembre in Gran Bretagna. Inoltre ha fornito un importante scenario addestrativo dove tutto il personale ha potuto confrontarsi e standardizzare le tecniche e procedure d’impiego dell’Eurofighter, nonché di sviluppare nuove tattiche e tecniche legate all’utilizzo del software P2E del velivolo e del nuovo armamento correlato.

Con la ormai maturità operativa dell’F2000, durante il rischieramento a Gioia del Colle sono state condotte numerose missioni sia Air-To-Air che Air-To-Ground in un High Level Scenario e con la partecipazione degli assetti F-35 del 32° Stormo di Amendola, al fine di favorire una sempre più concreta integrazione tra velivoli di 4^ e 5^ generazione.

Inoltre gli assetti coinvolti nell’esercitazione hanno ricevuto il supporto del Reparto Difesa Aerea Missilistica Integrata, del 14° Stormo con velivoli CAEW e KC767, del 16° e 17° Stormo, nonché del Reparto Supporto Tecnico Operativo alla Guerra Elettronica, per la produzione di Mission Data. Parallelamente alla “Typhoon Flag” si è concluso il corso Weapon Instructor del 20° Gruppo OCU del 4° Stormo.

Una menzione speciale va allo Special Color del XII Gruppo Volo del 36° Stormo Caccia con livrea commemorativa “tigrata” che richiama la 351ª Squadriglia “Tigri bianche”, una delle quattro operative presso il XII Gruppo Volo. La livrea è stata presentata in occasione della scorsa edizione del Tiger Meet dove il XII Gruppo Volo si è distinto ottenendo il prestigioso “Silver Tiger Trophy”. Come consuetudine, il Gruppo volo che viene insignito di questo riconoscimento dovrà ospitare la successiva edizione del Tiger Meet.

Foto: Andrea Bellandi

From The Skies desidera ringraziare l’Aeronautica Militare per l’opportunità concessa, e tutto il personale del 36° Stormo Caccia per la grande disponibilità dimostrata. Un ringraziamento particolare a Fulvio.

Articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button