EventiSpeciali

California Capital Airshow, report fotografico dagli USA!

Il California Capital Airshow è uno degli airshow più apprezzati e attesi negli Stati Uniti.

Si svolge presso il Mather Airport (KMHR) di Sacramento, capoluogo della Contea di Sacramento e capitale dello Stato della California. L’ultima edizione si è svolta il 2-4 ottobre 2015 registrando la presenza di 110,000 spettatori, e gli organizzatori hanno festeggiato il 10° compleanno di questo evento con un programma di tutto rispetto che prevedeva anche un “Airshow After Dark”, dopo il tramonto con l’ausilio di fuochi pirotecnici e flares.

Ecco a voi il report fotografico realizzato da Nicola Carradossi . Gallery completa sul sito www.nicolacarradossi.com

Thunderbirds

“USAF Air Demonstration Squadron” conosciuta con il nome di Thunderbirds è la pattuglia acrobatica dell’aviazione militare degli Stati Uniti. Assegnata al 57th Wing presso la Nellis Air Force Base, è nata nel 1953 ed è la pattuglia più anziana a volare con lo stesso nome dopo le US Navy Blue Angels (1946) e la Patrouille de France (1931). I velivoli utilizzati sono 6 F-16C Fighting Falcon (Block 52) e 2 F-16D (biposto) utilizzati come addestratori. Dopo il decollo la formazione si divide in due: 4 F-16C vanno a costituire una formazione a diamante, “Diamond”, gli altri 2 F-16C formano una coppia di solisti, “Solos”, ed eseguono passaggi passi e lenti, incroci, tonneau, volo a specchio…

Snowbirds

“431 Air Demonstration Squadron” conoscita come Snowbirds, è la pattuglia acrobatica delle forze armate canadesi basata al 15 Wing presso Moose Jaw, Saskatchewan. Si esibiscono con 9 velivoli CT-114 Tutor, di cui 2 sono solisti. Altri due Tutor sono di riserva, per un totale di 11 velivoli. Il governo canadese ha già pianificato la sostituzione dei Tutor tra il 2026 e il 2035.

F/A-18E/F Super Hornet

A Sacramento si è esibito anche l’F-18E/F Super Hornet “Rhino” dello Strike Fighter Squadron 122 (VFA-122) “Flying Eagles” . Il display “tattico” (Tac Demo) prevedeva manovre al limite dell’inviluppo di volo, come la virata al minimo raggio ad 11 G ed il passaggio lento al massimo angolo di attacco.

Rob Holland

Non ha bisogno di presentazioni. Rob Holland è uno dei performers più apprezzati, oltre che pluri-titolato (non ultima la terza medaglia d’oro consecutiva ai World Aerobatic Championship, categoria freestyle). Vola con MXS-RH.

John Klatt

Uno dei migliori piloti acrobatici negli USA, nonchè ex pilota di F-16 e C-130 tra i riservisti. John Klatt si esibisce con il suo MXS sponsorizzato dalla National Air Guard (i riservisti dell’aviazione USA), in un programma che mette in evidenza precisione e potenza.

Screamin’ Sasquatch Jet Waco

Cose che si possono trovare solo negli USA… Un biplano Taperwing Waco del 1929 dotato di un motore radiale Pratt & Whitney 985 Wasp Junior da 450 hp, con l’aggiunta di una turbina General Electric CJ-610 installata sotto la fusoliera. A pieno carico, il Sasquatch pesa circa 1800 Kg. La spinta dell’impianto propulsivo è di 2000 Kg. Con un rapporto peso-spinta di 1:1. il Sasquatch è in grado di volare in verticale. Pilotato da Jeff Boerboon, il Sasquatch è sponsorizzato da Jack Link’s ed è parte del team Jhon Klatt Airshows.

Gene Soucy

Gene Soucy ha 30 anni di esperienza come performer negli airshow. Il suo programma è un mix di “smoke, noise, and elegance”. Si esibisce anche in coppia con Teresa Stokes, una wingwalker. Vola con un Grumman Ag Cat, biplato nato come aereo agricolo negli anni ’30. Dopo le opportune modifiche che hanno reso l’aereo più potente e maneggevole – adatto agli airshow – Soucy ha ribattezzato il suo Ag Cat con “ShowCat“!

 

Matt Younkin

Younkin vola con il Beech 18 (1943), un aereo nato per fare tutto tranne che acrobazia, ma con lui ai comandi quel Beech 18 sembra poter fare qualsiasi cosa. Nel suo repertorio c’è anche “Magic by Moonlight“, ovvero acrobazia aerea notturna.

B-25 e B-17

Dopo un lungo restauro è tornato a solcare i cieli il B-25 “Old Glory”, che prestò servizio nella 2^ Guerra Mondiale sui cieli del Mediterraneo. A fargli compagnia un altro warbird, il B-17 “Sentimental Journey” della Commemorative Air Force.

 

 

Articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close