Notizie

ANSV: pubblicato il rapporto sullo stato stato della sicurezza del volo in Italia

Nel 2010 l’ANSV (Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo) ha ricevuto complessivamente – tra inconvenienti, inconvenienti gravi ed incidenti – 2362 segnalazioni di eventi afferenti la sicurezza del volo, di cui 16 segnalazioni riguardanti eventi di interesse ANSV occorsi all’estero. Il numero complessivo delle segnalazioni è aumentato rispetto al 2009 (1836), ma tale incremento – va sottolineato per evitare erronee interpretazioni dei dati forniti – è sostanzialmente riconducibile al miglioramento del sistema relativo alla segnalazione all’ANSV degli eventi in questione. In prospettiva questo sistema dovrebbe ulteriormente migliorare a seguito dell’entrata in vigore del regolamento (UE) n. 996/2010, che estende considerevolmente il numero dei soggetti pubblici e privati tenuti a segnalare all’autorità investigativa per la sicurezza (in Italia appunto l’ANSV) l’accadimento di eventi di interesse per la sicurezza del volo, in un’ottica esclusivamente di prevenzione.

A fronte delle citate 2362 segnalazioni, l’ANSV ha aperto 95 inchieste di sicurezza (101 nel 2009) ed ha accreditato propri investigatori in 14 inchieste per incidenti/inconvenienti gravi condotte da enti investigativi stranieri a seguito di eventi aeronautici occorsi all’estero, che hanno coinvolto aeromobili di immatricolazione o costruzione nazionale o eserciti da operatori aerei italiani.

Nel corso del 2010 sono state completate dall’ANSV 47 inchieste e predisposte – a fini di prevenzione – 18 raccomandazioni di sicurezza.
Alcune delle inchieste di maggior interesse aperte nel 2010 vengono segnalate nel Rapporto, tra cui quella relativa all’incidente occorso il 24 settembre all’aeromobile Airbus A319 marche di immatricolazione EI-EDM sull’aeroporto di Palermo Punta Raisi e quella relativa all’inconveniente grave occorso il 9 settembre sull’aeroporto di Torino Caselle all’Antonov AN 124-100 (uno dei più grossi aerei al mondo) marche di immatricolazione RA82079.

Tra le aeree di criticità presenti nel comparto aviazione civile, l’ANSV segnala in particolare quella relativa all’aviazione turistico-sportiva (aeromobili da turismo e sport), che anche nel 2010 ha continuato a registrare un significativo numero di incidenti.

Articoli correlati

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio