Video

I “Blue Angels” fanno volare gli ombrelloni di Pensacola Beach

In America tutto è possibile… così come è possibile assistere ad un F/A-18 Hornet della pattuglia Blue Angels [#5] che, sorvolando a bassa quota la spiaggia di Pensacola durante l’air show dell’11 luglio, fa volare tende ed ombrelloni per la gioia degli spettatori!

Video1: https://www.youtube.com/watch?v=_ba2wWgc8cU
Video2: https://www.youtube.com/watch?v=XZx12y4xDR0

 

 

I Blue Angels sono il team di volo acrobatico della Marina degli Stati Uniti d’America. Creato nel 1946, è il più vecchio tra quelli ancora attivi.

Nel 2009 i piloti di questa pattuglia acrobatica hanno eseguito 69 esibizioni in 35 città degli Stati Uniti seguiti da più di 13 milioni di persone, che salgono a 445 se si contano tutti gli spettatori dal 1946

I Blue Angels all’inizio volavano con tre aerei in formazione, poi passarono a quattro ed ora la formazione è composta da sei elementi per show. Un settimo aereo viene tenuto pronto in caso di problemi meccanici con uno della formazione titolare.

Il team è diviso in due: da una parte c’è il “Diamante” (velivoli dall’1 al 4) e dall’altra i “Solisti” (5 e 6). Il Diamante, in formazione stretta e solitamente a basse velocità, effettua loops in formazione e modifiche di formazione in volo. I solisti effettuano manovre appena sotto il muro del suono, mostrando la loro abilità nel pilotare gli Hornet. Alla fine della rappresentazione tutti e sei gli aerei si dispongono in formazione a delta, pronti ad eseguire la manovra che chiude lo show, la “fleur-de-lis”.

La pattuglia acrobatica è acquartierata alla Naval Air Station Pensacola, in Florida, ma durante il periodo di addestramento dei piloti, cioè da gennaio a marzo, si sposta nella Naval Air Facility El Centro in California.

Dal 1970 i Blue Angels sono stati raggiunti anche da un C-130T Hercules dell’United States Marine Corps, ribattezzato Fat Albert Airlines, che provvede al trasporto dei pezzi di ricambio e dei sistemi di comunicazione necessari affinché la pattuglia prosegua senza intoppi gli spettacoli aerei.
I 40 membri dell’equipaggio percorrono ogni anno circa 225.300 km ad una velocità media di 579 km/h, raggiunta grazie a quattro turboeliche eroganti più di 11.931 kW che permettono a Fat Albert di decollare anche da piste relativamente brevi.

Durante alcuni spettacoli questo C-130T fa anche mostra delle sue capacità JATO: otto razzi, quattro per ciascuna ala, vengono attivati simultaneamente permettendo al grande aereo da trasporto di alzarsi in volo nell’arco di 457 m, assumere un angolo di 45° ed arrivare a 300 m di altitudine in circa 15 secondi

https://it.wikipedia.org/wiki/Blue_Angels

Articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close